I REPORT

Pagina 11 di 13
22/04/2020 | Mind The Drop

Ottimizzazione della rete idrica comunale per la riduzione delle perdite

Il progetto, finalizzato alla riduzione delle perdite idriche fisiche ed amministrative nel territorio di Bojano, consiste nel potenziamento del sistema di monitoraggio telecontrollato delle condotte dell'acqua ed in svariati interventi di ristrutturazione della rete attraverso la sostituzione di una parte delle vecchie tubature in metallo con tubature in polietilene (PEAD). L'efficientamento del sistema di monitoraggio sarà realizzato mediante l'installazione di sensori elettronici che renderanno possibile il telecontrollo dell'attivazione/disattivazione delle pompe che riforniscono due dei sei serbatoi dell'acquedotto comunale e nella messa in opera della cosiddetta "zonizzazione" del cen…

Procede con difficoltà
22/04/2020 | Mi rifiuto

Progettazione e realizzazione di servizi di raccolta differenziata di rifiuti-raggruppamento di comuni di Scalea

Il progetto riguarda il territorio di Scalea (CS) in Calabria. Il tema portante è di tipo ambientale e verte sulla gestione dei rifiuti domestici e industriali. Il progetto, infatti, mira ad accrescere la qualità e l'efficienza del servizio di gestione dei rifiuti e ad attivare le filiere produttive connesse al riutilizzo, reimpiego, riciclaggio e recupero di materia ed energia.

Concluso e utile
22/04/2020 | RobotikTeam_Giordani

Robotica e automazione industriale alla ITALROBOT S.R.L.

Monitoraggio per il finanziamento sulla start up innovativa ITALROBOT S.R.L. inerente il Fondo di Rotazione (Piano d’Azione per la Coesione) relativo a Piano d’Azione Coesione 2007-2013 Piano d’Azione Coesione 2007-2013 PROGRAMMA PAC MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO – IMPRESE, DOMANDA PUBBLICA E PROMOZIONE La Italrobot S.r.l. costituita nel marzo del 2014, nasce dalla Divisione di Automazione e Robotica Industriale della Tea Impianti S.r.l. , azienda campana leader nel settore dell’automazione industriale, con l'obiettivo principale di portare le competenze sviluppate in ambito industriale in settori ad oggi ancora lontani dalla Automazione e dalla Robotica.

In corso e procede bene
22/04/2020 | Mare Nostrum

INTERVENTI DI MESSA IN SICUREZZA DEL TERRITORIO DI MARINA DI LESINA

Sono passati 13 anni dai primi significativi dissesti del suolo a Marina di Lesina (le sinkole), che determinarono nel 2008 la dichiarazione dello stato di emergenza con Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri e più di 20 anni dal rinvenimento delle cavità e dei cedimenti dovuti principalmente alla dissoluzione dei gessi. Nel 2008/2009, in prossimità del Canale Acquarotta, che congiunge il mare Adriatico e il lago di Lesina, sono stati avviati i primi lavori parziali di consolidamento nell'area vicina agli edifici a rischio e di riempimento delle cavità, successivamente interrotti per mancanza di fondi necessari per il loro completamento. Il progetto monitorato dal team Mareno…

Appena iniziato
22/04/2020 | StileLibero

Ristrutturazione del complesso natatorio del Parco comunale “Girolamo La Penna” di Termoli (CB)

Il progetto monitorato riguarda la ristrutturazione del complesso natatorio situato all'interno del Parco comunale “Girolamo La Penna” di Termoli (CB). Il progetto prevede, in sostituzione delle due piscine preesistenti, la realizzazione: • di una piscina olimpionica lunga 52 metri, larga 21 metri e profonda 2 metri, • di nuovi spogliatoi, servizi igienici e uffici, • di una tribuna che potrà accogliere circa 500 spettatori, • di uno spazio adibito ai diversamente abili e di un’area solarium. Tale investimento, potrà rendere Termoli un eccellente polo d’attrazione non solo per gli amanti dello sport ma anche per i turisti favorendo la valorizzazione del territorio …

Procede con difficoltà
21/04/2020 | LilioTeam

Riqualificazione Porte del Centro Storico di Cirò

Il progetto monitorato è la Riqualifazione delle Porte del centro storico di Cirò, un paese calabrese di origini antichissime, che risalgono all'Alto Medioevo, quando Ypsicron, poi denominata Cirò, costituiva uno snodo strategico lungo una delle vie di transumanza, che congiungevano il mar Ionio alle montagne della Sila. L'attuale centro storico presenta una struttura voluta, agli inizi del Cinquecento, dai feudatari Carafa, ed è circondata da una cinta muraria, che permetteva l'accesso al borgo attraverso quattro porte: Porta Mavilia, Porta Cacovia, Porta Scezzari ed, infine, Porta Falcone. Porta Mavilia sorgeva all'inizio di quello che oggi è l'attuale corso Lilio; Porta Scezzari, se…

Procede con difficoltà
21/04/2020 | 4AES

CUSTODIA E VIGILANZA NEI SERVIZI EDUCATIVI INTEGRATI (NIDI, MATERNE, RICREATORI)

Il progetto è stato gestito per la parte amministrativa dall’Ufficio Risorse Umane del Comune di Trieste, nell'ambito di un bando emanato dalla Regione FVG nel 2015 e destinato a finanziare le pubbliche amministrazioni proponenti progetti di lavori di pubblica utilità in favore di persone disoccupate da almeno otto mesi. La normativa di riferimento prevedeva che i progetti venissero attuati non direttamente dall'ente pubblico, ma da cooperative/imprese/consorzi del territorio, selezionate dalla Pubblica Amministrazione proponente e tenute ad assumere persone disoccupate iscritte ai Centri per l'Impiego per lo svolgimento di attività di pubblica utilità. Il progetto proposto dal Com…

Concluso e utile
21/04/2020 | Fromtheroot

Galleria Nazionale d’arte moderna e contemporanea di Roma

GALLERIA NAZIONALE D'ARTE MODERNA E CONTEMPORANEA DI ROMA: COMPLESSO DENOMINATO "EX COSENZA". RIQUALIFICAZIONE ARCHITETTONICA E FUNZIONALE DEL COMPLESSO DENOMINATO "EX COSENZA" ATTRAVERSO IL RECUPERO FUNZIONALE E STRUTTURALE DELLE STRUTTURE ESISTENTI E DEGLI SPAZI APERTI

Bloccato
21/04/2020 | gli illuminati

INTERVENTI DI EFFICIENZA ENERGETICA NEGLI EDIFICI PUBBLICI - COMUNE DI TRIVENTO

ll progetto in questione prevede degli interventi per ridurre i consumi energetici del ciclo integrato delle acque del depuratore della zona industriale di Trivento e, in particolare, relativi all'utenza elettrica.

Bloccato
21/04/2020 | watersonfire

Complesso termale Magna Grecia a Cotronei

Il team Waters on fire sta monitorando il progetto riguardante il complesso termale "Magna Grecia" in località Ponte Coniglio a Cotronei. L’aria interessata, lambita dal fiume Neto, è particolarmente vasta e dal suo sottosuolo sgorgano acque termali che formano polle di diverse dimensioni. È un angolo di natura incontaminata con tutte le caratteristiche per essere trasformato in una zona termale. Il progetto non è stato ancora realizzato dopo decenni di mancate promesse. Infatti, si è innescato un travagliato iter amministrativo iniziato nel lontano 1987 quando il comune di Cotronei ha ottenuto un finanziamento di 6,5 miliardi di lire dall'UE e dalla regione Calabria con la L.64. …

Bloccato