REPORT DI MONITORAGGIO CIVICO
CAMPOBASSO CITTA' DEI MISTERI: AZIONI PER LA VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO IMMATERIALE

Inviato il 29/04/2020 | di LiceoArtistico4B

Descrizione

Il progetto integra, principalmente, iniziative in ambito culturale e turistico. nello specifico riguarda l'ambito artistico con la promozione e la valorizzazione della tradizionale manifestazione culturale della sfilata dei misteri a Campobasso, la promozione delle risorse del territorio con iniziative di carattere culturale, storico ed enogastronomico di prodotti locali e la valorizzazione dell'artigianato artistico e tradizionale con la consolidata fiera, i mercatini e le mostre.

Avanzamento

Lo stato di avanzamento del progetto non è stato ancora avviato in quanto il comune, nonostante si sia aggiudicato lo stanziamento dei fondi europei, non ha ricevuto ancora la somma prevista.

Risultati

Non è stato possibile valutare l’efficacia dell’intervento - Es. il progetto non ha ancora prodotto risultati valutabili

Il progetto monitorato è ancora in fase di definizione.

Punti di debolezza

Mancanza di dati statistici per la definizione e il calcolo di presenze turistiche in regione.
Mancanza di un punto informativo per le attrattive turistiche del capoluogo.
Ritardo nella distribuzione dei fondi europei stanziati per questo progetto.
Improvviso blocco delle attività sociali e culturali dovuto alla pandemia da Covid-19.

Punti di forza

Valorizzazione della città di Campobasso e della sfilata dei Misteri come Beni Immateriali
Maggiore visibilità della città di Campobasso e dell'intera regione Molise
Riscoperta e conservazione delle tradizioni culturali e religiose

Rischi

Il rischio maggiore è sicuramente dettato dalla improvvisa interruzione delle attività culturali di cui la sfilata dei Misteri ne rappresenta forse, la maggiore attrattiva per la città e per i campobassani. Si prospetta un futuro incerto, per l'organizzazione della manifestazione da qui ai prossimi anni per le difficoltà oggettive che essa rappresenta; è un evento che raccoglie in città migliaia di persone del capoluogo e non, turisti e operatori del settore commerciale; rappresenta un momento di aggregazione unico ma ad oggi lontanamente pensabile.

Soluzioni e Idee

Realizzazione di un InfoPoint turistico in città ed oltre.
Rinforzare la rete di marketing online attraverso i social network.
Creare una rete trasversale con le altre manifestazioni di carattere culturale presenti in regione e non, con la possibilità di creare un gemellaggio con altre regioni.

L'INDAGINE

Come sono state raccolte le informazioni?

  • Raccolta di informazioni via web
  • Visita diretta documentata da foto e video
  • Intervista con l'Autorità di Gestione del Programma
  • Intervista con gli utenti/beneficiari dell'intervento
  • Intervista con altre tipologie di persone
  • Intervista con i referenti politici

Sono stati intervistati la Dott.ssa Paola Felice (assessore alle politiche commerciali e culturali della città di Campobasso); il Dott. Vinciguerra (consigliere comunale, non che rappresentante dell' Associazione Misteri e Tradizioni di Campobasso); i fratelli Teberino (presidente e vice dell'Associazione Misteri e Tradizioni); il Dott. Massimo Potenzieri (promozione cultura statistica del Molise) esperto ISTAT; il Dott. Roberto Gravina, sindaco della città di Campobasso; la Dott.ssa Carmela Basile (referente Europe Direct Molise).

Domande principali

A quanto ammonta il finanziamento europeo destinato al comune?
Qual è la modalità di distribuzione dei fondi? Ci sono molti passaggi oppure il trasferimento è immediato?

Risposte principali

La difficoltà principale ad oggi è sicuramente il mancato incasso dei fondi europei da parte del comune per la promozione e la valorizzazione dei beni immateriali.
Il trasferimento delle somme è abbastanza lineare, il progetto viene presentato dinanzi ad una commissione e se l'esito è favorevole, il trasferimento delle somme dovrebbe avvenire in tempi piuttosto brevi. In realtà l'erogazione e la distribuzione ad oggi non è ancora avvenuta.