REPORT DI MONITORAGGIO CIVICO
Museo del Carnevale: cultura e tradizioni

Inviato il 1/06/2020 | di IsolaDamuri

Descrizione

Ci siamo chiesti se la comunità saccense conoscesse il museo del Carnevale e se mai l’avesse visitato in questi ultimi 4 anni dalla conclusione del progetto monitorato; per fare ciò, abbiamo deciso di andare sul campo e fare alcune interviste in varie parti della città.
Le interviste sono state realizzate sia nella piazza principale (Angelo Scandaliato) sia in contrada Perriera, dove è situato il Museo del Carnevale. Prima è stata fatta una tappa presso il comune di Sciacca, alla scoperta della storia del progetto. Un funzionario ci hga raccontato le vicissitudini legate alla realizzazione del museo.
Il primo progetto del museo (realizzazione dell’edificio) era inserito nel piano particolareggiato della contrada Perriera di Sciacca. Successivamente, è stata assegnata la destinazione funzionale al Museo del Carnevale, mediante il finanziamento oggetto del nostro monitoraggio civico, il quale ha permesso di dotare il museo di tutte le attrezzature e arredi specifici allo scopo.
Da 3 anni la gestione è passata da privata a comunale: mentre prima era richiesto ticket (compresa scolaresche e accompagnatori) adesso invece l’ingresso è gratuito.
La sala principale del Museo è stata dedicata a Vito Tornambè, un ragazzo scomparso nel 2004 e che aveva una forte passione per il Carnevale.
Il museo è conosciuto in città, ma molti non lo hanno mai visitato. Inoltre, i cittadini si lamentano dell’assenza di manifestazioni o eventi organizzati al suo interno.
A noi il museo è piaciuto molto. Non lo avevamo mai visitato. Dalle foto si evidenzia che abbiamo apprezzati i modelli dei vestiti delle passate edizioni del carnevale e la macchina di Batman, cimelio dell’evento sui fumetti appena concluso.

Valorizzare i beni e le attività culturali quale vantaggio comparato delle Regioni italiane per aumentarne l'attrattività territoriale, per rafforzare la coesione sociale e migliorare la qualità della vita dei residenti

Avanzamento

Già concluso e fruibile.

Risultati

Intervento molto utile ed efficace - Gli aspetti positivi prevalgono ed è giudicato complessivamente efficace dal punto di vista dell'utente finale

Il museo è aperto al pubblico ed è fruibile gratuitamente.

Punti di debolezza

Orari poco flessibili per i turisti.
Poca visibilità e nessuna pubblicità del museo.
Pochi eventi organizzati al suo interno durante l'anno.

Punti di forza

Raccoglie gli elementi più caratteristici della festa più importante e coinvolgente della città di Sciacca: bozzetti di carri allegorici in ceramica, realizzati dai ceramisti saccenti; modelli degli abiti carnascialeschi delle passate edizioni; spazio multimediale di incontro e per manifestazioni di cultura.

Rischi

L'abbassamento dell'interesse per le poche attività organizzate al suo interno e la diminuzione delle possibilità economiche del comune di Sciacca per la sua gestione rischiano di tenerlo chiuso.

Soluzioni e Idee

Affidarlo ad un gruppo di giovani che possano gestirlo sfruttando tutte le sue possibilità. creare eventi sia durante il carnevale sia negli altri mesi dell'anno. Ripetere la festa del fumetto, la quale ha riscosso un buon successo. Promuovere eventi culturali per i giovani, invitando artisti e personaggi di cultura.

L'INDAGINE

Come sono state raccolte le informazioni?

  • Raccolta di informazioni via web
  • Visita diretta documentata da foto e video
  • Intervista con i soggetti che hanno programmato l'intervento (soggetto programmatore)
  • Intervista con gli utenti/beneficiari dell'intervento
  • Intervista con altre tipologie di persone

Funzionario comunale, dipendente comunale che gestisce il museo, cittadini.

Domande principali

Conosce gli orari di apertura del museo del carnevale?
I fondi sono stati utilizzati al meglio?

Risposte principali

Quasi tutti gli intervistati non conoscevano gli orari di apertura del museo, tuttavia hanno ritenuto che il finanziamento è stato utile e ben speso.