REPORT DI MONITORAGGIO CIVICO
Teatro comunale Maugeri ad Acireale

Inviato il 14/05/2020 | di Tecne Team

Descrizione

Il Teatro comunale Maugeri è un immobile edificato nell'anno 1952, ed è ubicato nella zona centrale della città di Acireale. Tale stabile era adibito ad eventi di importante impatto culturale, quali: spettacoli ed esibizioni di natura teatrale e non, correlati ad esempio al mondo della danza, del canto, e dell’espressione artistica popolare. Partendo dal 2007 l'edificio fu oggetto di importanti lavori di recupero di natura strutturale arrivando a protrarsi fino ad oggi, ammontando ad un costo pubblico totale di € 2.319.455,00, nonostante ciò il teatro ancora è chiuso e ci sentiamo in qualche modo in dovere di esortare le competenti amministrazioni a far luce su tali eventi, causa di una perdita non indifferente per la comunità cittadina tutta.

Avanzamento

Attualmente il progetto risulta fermo. Però grazie al nostro lavoro e al nostro profondo interesse abbiamo attirato molto l'attenzione della collettività. Ma cercheremo nei limiti del possibile di sollecitare l'amministrazione al fine di completare il progetto in tempi celeri.

Risultati

Intervento molto utile ed efficace - Gli aspetti positivi prevalgono ed è giudicato complessivamente efficace dal punto di vista dell'utente finale

Il progetto attualmente risulta incompleto.

Punti di debolezza

A partire dall’anno 2007, l’immobile – grazie ad una delibera di giunta emessa in data 28-01-2005 – fu oggetto di importanti lavori di recupero di natura strutturale. L’amministrazione – guidata dall’allora sindaco Nino Garozzo – approvò un progetto esecutivo di “Completamento dell’intervento di restauro e adeguamento alle norme di sicurezza” per un importo complessivo di 2.319.455,00 €, risorse della cui copertura si occupò in larga parte il Fondo per lo Sviluppo e la Coesione, con la facies della Regione, per mezzo di una delibera di dipartimento regionale per i Lavori pubblici del Gennaio 2006. Tramite tale atto giungerà difatti dalla Regione una cifra di circa 2.000.000 di euro che, unita ad euro 362.000,00 provenienti dall’accensione da parte del Comune di un mutuo presso la Cassa Depositi e Prestiti, furono utili alla rimessa in sesto del teatro.
Nel 2011 incominciarono a verificarsi delle infiltrazioni d’acqua, alle quali dovette necessariamente seguire un nuovo intervento di riparazioni.
Grazie ai dati rilevati abbiamo potuto constatare che nonostante i lavori siano stati conclusi, i fondi arrivati per la sistemazione e riapertura del Teatro “Maugeri” non sono stati complessivamente utilizzati. Presupponiamo di trovare altri dati in quanto nel Novembre 2014, un evento calamitoso (tromba d’aria) colpisce il territorio di Acireale devastando, tra l’altro, varie strutture pubbliche una di queste è il Teatro Maugeri, scoperchiando il tetto e danneggiando la struttura stessa del teatro.
Nel Marzo 2016, viene approvato il progetto esecutivo, denominato “Copertura Teatro Comunale Maugeri – per i lavori di riparazione dei danni causati dalla tromba d’aria , dell’importo complessivo pari a 1.061.000,00 euro”. Si procede con la gara.
Nell’Aprile 2017, in corso d’opera si è rinvenuto dell’Amianto nel “controsoffitto decorativo” del Teatro, la natura della finitura di rivestimento del controsoffitto destava qualche sospetto, si sono svolte immediate campionature e analisi di laboratorio, coinvolgendo anche figure specialistiche.
Durante gli anni 2017/2018, l’Amministrazione Barbagallo aveva previsto nel Dup una somma di 200 mila euro per la manutenzione e il completamento del Teatro Maugeri. Purtroppo però il tempo non consentì la fine dei lavori. L'auspicio è che si possa arrivare al più presto alla riapertura!”

Punti di forza

Il progetto monitorato ci ha fornito l'occasione di interagire positivamente con le amministrazioni e di arricchire il nostro bagaglio culturale. In particolare siamo riusciti a vedere da vicino tutti i vari step e tutta l'organizzazione che c'è dietro ad una attività finanziata dall'Unione Europea. Ci siamo sentiti tutti coinvolti in prima fila e siamo stati molto motivati dalla nostra sete di conoscenza.

Rischi

Come specificato da tutti i vari funzionari da noi intervistati, il teatro Maugeri in questo momento si trova in uno stato di semi-abbandono e ciò naturalmente implica ulteriori danni all'edificio e a tutte le attrezzature dedite per la realizzazione del teatro. In particolare ci riferiamo all'intera struttura del teatro.

Soluzioni e Idee

La nostra idea era quella di coinvolgere delle università o comunque dei volontari al fine di realizzare un progetto esecutivo (che attualmente manca, e il comune non riesce a trovare in nessun modo i fondi necessari per la realizzazione), in moda da poter agevolare il comune con l'autorizzazione di tale progetto da parte degli enti preposti a trovare le risorse per poter sistemare questa grande opera.

L'INDAGINE

Come sono state raccolte le informazioni?

  • Raccolta di informazioni via web
  • Intervista con gli utenti/beneficiari dell'intervento
  • Intervista con altre tipologie di persone
  • Intervista con i soggetti che hanno o stanno attuando l'intervento (attuatore o realizzatore)
  • Intervista con i referenti politici

Rosario Faraci, il quale riveste la funzione di presidente fondazione Bellini di Acireale
Gianluca Cannavò, già amministratore locale
Carmelo Grasso, attualmente vice sindaco e assessore ai lavori pubblici
Giulia Cosentini, la quale riveste la funzione di dirigente comunale
Salvo Grasso, assessore ai lavori pubblici

Domande principali

Quale è stata la causa che ha fermato i lavori?
Come mai la fondazione che gestisce il teatro non ha partecipato al bando regionale per i teatri?

Risposte principali

Il motivo per cui i lavori sono stati bloccati è attribuibile a cause di forza maggiore, in particolare ci riferiamo ad una tromba d'aria che ha colpito la nostra città di Acireale, che ha danneggiato i lavori precedentemente iniziati.
La fondazione è stata impossibilitata a candidarsi al bando regionale, in quanto per il teatro Maugeri non esiste un progetto esecutivo, ragion per cui è stato automaticamente esclusa dal bando.