REPORT DI MONITORAGGIO CIVICO
Riqualificazione di piazza caduti del terrorismo

Inviato il 12/05/2020 | di Walking In Legality | @walkinginlegal1

Descrizione

Una piazza che da sempre rappresenta uno dei simboli del degrado che affligge le periferie cittadine. Ricca di storia ,la piazza,che sorge all'ingresso del centro storico, là dove una volta, ha visto compiersi negli anni passati numerose scempi ai suoi danni. Tra le diverse soluzioni indicate dai cittadini ci sono : ampliamento del verde, allargamento della zona pedonale con l'unione della piazza al sagrato della chiesa di Sant'Andrea,organizzazioni di manifestazioni ed eventi pubblici,creazione di parcheggi per le auto, installazione di nuove giostre. La storia della piazza risale ai primi del '900 quando si chiamava "PIAZZA AMEDEO VI DI SAVOIA " chiamata anche "PORTA ROBUSTINA" e da qualche anno anche "GIARDINO OTTAVIO LECCESE ". Il problema purtroppo non è solo il degrado, quanto anche teatro della criminalità locale. Violenza e vandalismo : la microcriminalità pare sia all'ordine del giorno in tutto il quartiere . Per i residenti deterrenti reali della vivibilità della zona il quartiere potrebbe essere recuperato a nuova vita per essere rivalorizzato e considerato più favorevolmente dalle istituzioni, che devono attivarsi per migliorare la sostenibilità ambientale.

Il progetto ha il duplice obiettivo di riqualificare il parco Lama Balice per renderlo accessibile e fruibile attraverso la realizzazione di percorsi ciclo-pedonali e di spazi da adibire a servizi per i visitatori nel comune di Bitonto ed al contempo realizzare allestimenti itineranti per descrivere gli attrattori naturali e culturali della città metropolitana di Bari attraverso tecnologie innovative

Avanzamento

In corso. Sono previsti 900.000,00 euro ma l'effettivo risulta 74.376,00 euro

Risultati

Punti di debolezza

Per punto di debolezza possiamo intendere la posizione logistica della piazza lontana dal centro abitato.

Punti di forza

Dai diagramma allegati al report 2 si evince la distribuzione in percentuale dei nuovi aspetti da dare alla piazza, in base alle informazioni raccolte dall'esperto, per valorizzare al meglio sia dal punto di vista estetico che ambientale. Si è pensati rendere la piazza più agevole attraverso il ripristino di area ludica, verde e sociale.

Rischi

Avanzamento difficoltoso per situazione emergenziale. Uno dei rischi più gravosi per la piazza è che sia oggetto di atti vandalici pertanto ci si auspica la presenza dei controlli della polizia locale.

Soluzioni e Idee

Riqualificazione area verde e sociale. Secondo quanto già relazionato con documentazione grafica nei report precedenti riteniamo che la piazza possa essere riqualificata attraverso abbellimenti floreali, allestimento delle case d'acqua, area ludica al fine di destinare il luogo scelto in intrattenimento sociale.

L'INDAGINE

Come sono state raccolte le informazioni?

  • Raccolta di informazioni via web
  • Visita diretta documentata da foto e video
  • Intervista con l'Autorità di Gestione del Programma
  • Intervista con i soggetti che hanno programmato l'intervento (soggetto programmatore)
  • Intervista con altre tipologie di persone
  • Intervista con i referenti politici

Ingegnere responsabile dell'ufficio dei lavori pubblici
vicesindaco

Domande principali

E' possibile partecipare attivamente alla realizzazione del progetto attraverso lo studio della documentazione tecnica e amministrativa?(vicesindaco)
A che punto sono i lavori destinati alla riqualificazione della piazza? (responsabile dei lavori pubblici)

Risposte principali

Il comune ha accolto la richiesta avanzata fornendoci interviste durante l'intervento realizzato presso la nostra scuola il 3 marzo
I lavori sono sospesi per la situazione di emergenza ma dovranno essere avviati e conclusi entro la fine dell'anno (dicembre 2020)