REPORT DI MONITORAGGIO CIVICO
Completamento Impianto Polisportivo di Base

Inviato il 8/06/2020 | di Team Landmark

Descrizione

L'impianto polisportivo di base presente sul nostro territorio rappresenterebbe un centro di aggregazione socio-culturale e un punto di riferimento per il comune di Torano Castello nell'ambito provinciale e regionale. Tuttavia, l'impianto non è mai stato reso fruibile al pubblico: sebbene sia stato ristrutturato nel 2015 ed inaugurato nel 2019, il progetto risulta ancora incompleto e la struttura inagibile. Attraverso la nostra attività di ricerca e monitoraggio civico intendiamo comprendere tutte le dinamiche che hanno portato alla situazione attuale dell'impianto nell'ottica di ottenere al più presto possibile la sua fruibilità.

Avanzamento

Il progetto risulta ancora in corso e completato al 91%, circa €457.000 sono stati versati rispetto ai €500.000 stanziati.

Risultati

Non è stato possibile valutare l’efficacia dell’intervento - Es. il progetto non ha ancora prodotto risultati valutabili

Durante il colloquio tenutosi con l'amministrazione comunale di Torano Castello in data 24 gennaio 2020, il sindaco diede la sua parola sul fatto che l'impianto sarebbe stato reso fruibile durante l'anno corrente. A causa dell'emergenza COVID-19 gli eventuali lavori da effettuare sulla struttura sono stati probabilmente posticipati a data da destinarsi.

Punti di debolezza

Non è ancora del tutto chiaro a noi cosa abbia effettivamente ostacolato fino ad ora la realizzazione dell'impianto. Il progetto originale risale agli anni '70, ma non è mai stato fruibile, benché in questo lungo arco di tempo le amministrazioni comunali siano state diverse. La debolezza principale del progetto, dunque, allo stato attuale è la sua inagibilità.

Punti di forza

L'impianto da noi monitorato, poiché risulta ancora incompleto, non offre al momento risorse per il paese, essendo praticamente inattivo. Tuttavia, se opportunamente completato e reso fruibile al pubblico, acquisirebbe un grande potenziale e porterebbe al comune non solo profitto dal punto di vista economico, ma anche prestigio a livello provinciale ed eventualmente anche regionale, in quanto sono molteplici le attività che possono essere svolte al suo interno, anche non necessariamente legate allo sport.

Rischi

Soluzioni e Idee

Per ottenere risultati notevoli, la prima cosa da fare sarebbe ottenere l'agibilità dell'impianto, che necessita di ulteriori lavori da effettuare. Successivamente, la struttura potrebbe ospitare diverse attività nell'ambito sportivo ma eventualmente anche in altri ambiti. Ciò che riguarda maggiormente il nostro team sarebbe la possibilità di poter svolgere attività fisica all'interno della struttura durante il periodo scolastico: la nostra scuola, infatti, è sprovvista di palestra e qualsiasi spazio nel quale poter fare movimento nelle ore di Scienze Motorie, durante le quali, allo stato attuale, le attività di studio sono esclusivamente teoriche. Il nostro obiettivo principale, dunque, è quello di poter svolgere all'interno della struttura le attività pratiche di Scienze Motorie.

L'INDAGINE

Come sono state raccolte le informazioni?

  • Raccolta di informazioni via web
  • Intervista con i referenti politici

Lucio Franco Raimondo (sindaco di Torano Castello), Pasqualino Maio (vice-sindaco di Torano Castello), Francesco Ferraro (assessore delegato all'urbanistica), Mariolino Fava (Presidente del Consiglio con delega ai lavori pubblici). Le persone elencate fanno parte dell'attuale amministrazione di Torano Castello, insediatasi nel 2019. La ristrutturazione e la seguente inaugurazione senza certificato di agibilità dell'impianto sono state effettuate sotto la precedente amministrazione comunale (sindaco Sabatino Cariati) che ha governato il comune fino al 2019.

Domande principali

1) Allo stato attuale l'impianto risulta ancora inagibile. Quali sono state le dinamiche che hanno portato all'inaugurazione di una struttura non terminata e quali sono tuttora le problematiche che la rendono inagibile? (rivolta al sindaco)
2) Cosa sta facendo l'attuale amministrazione in merito? (rivolta al sindaco)

Risposte principali

1) Le dinamiche possiamo definirle "dinamiche elettorali tendenti a carpire consensi". In realtà, la struttura non è terminata, non è collegata alla rete fognaria, manca il certificato di prevenzione ingenti dei vigili del fuoco, i maniglioni antipanico, le porte di emergenza, l'impianto antincendio... (si riferisce all'inaugurazione, definita "fittizia" dall'attuale sindaco, in quanto effettuata nel corso della campagna elettorale del 2019)
2) Stiamo programmando ciò che manca. Appena insediati abbiamo pulito l'aria esterna, ricoperta di vegetazione e arbusti che avrebbero potuto provocare danni, e stiamo cercando di recepire i fondi per ultimare i lavori. Una volta che avrà i requisiti di agibilità, metteremo l'impianto a disposizione della cittadinanza, contiamo di fare un'inaugurazione reale entro la fine dell'anno scolastico.