REPORT DI MONITORAGGIO CIVICO
RIQUALIFICAZIONE DEL MERCATO DOMENICALE DI PORTA PORTESE

Inviato il 12/05/2014 | di Adriano Carangelo,Tommaso MIlana, Emmanuel Renzi.

Descrizione

Il progetto PLUS (Piano Locale Urbano di Sviluppo) è un progetto di Roma Capitale, ammesso ai
finanziamenti previsti dall’Avviso della Regione Lazio a valere sull’Asse V.1 e Asse I.7 del POR FESR 2007/2013,
redatto in collaborazione con le proprie Società Municipalizzate, Risorse per Roma S.p.A. e Roma Servizi per la
Mobilità S.r.l.
Il progetto prevede, in generale, la riqualificazione della zona di Porta Portese, sia dal punto di vista urbano,
attraverso il recupero e riqualificazione di immobili esistenti ed il riassetto dello storico mercato romano
(riassetto del mercato domenicale e alla riqualificazione dell’ex GIL), sia dal punto di vista trasportistico tramite la
riorganizzazione della viabilità locale.
La realizzazione del progetto, infatti, prevede tra gli interventi più significativi l’attuazione di parte del PPTU del
Municipio XII (ex Municipio XVI) finalizzato, in particolare, al miglioramento della fluidità del traffico veicolare,
con la messa in sicurezza pedonale e veicolare dell’area di Porta Portese tramite gli interventi su Largo
Bernardino da Feltre, largo Toja, e su via Portuense (tratto tra l.go Toja e Porta Portese). Sono presenti inoltre
interventi di innovazione tecnologica e risparmio energetico per quanto riguarda: gli impianti semaforici
(tecnologia LED), l’installazione di 30 paline elettroniche in grado di fornire informazioni puntuali sulla
disponibilità dei mezzi e tempi di attesa e l’ampliamento della rete WI-FI metropolitana gestita da ATAC ed
accessibile in modalità aperta in area PLUS tramite 10 hot-spot ad accesso gratuito.

Sono presenti altri progetti complementari a questo: RIQUALIFICAZIONE EDIFICIO PUBBLICO EX G.I.L.(CUP:J82I12000080002), ATTUAZIONE DELLA PARTE DEL PPTU - MUNICIPIO XVI NELL'AMBITO TERRITORIALE DEL PLUS (CUP: J87H12000000004).

Il finanziamento totale previsto è di 3.578.454,00 euro e,al momento, sono stati versati 191.331,25 euro.

Il progetto ha luogo per il 40% in via Portuense, per il 30% in largo A. Toja, per il 20% in via e piazza Ippolito Nievo e per il 10% in via Ettore Rolli.

Avanzamento

Il progetto si trova ancora allo stato iniziale, tuttavia sono stati iniziati i lavori relativi alla messa in sicurazza delle aree pedonali.Le aziende che si sono aggiudicate l'appalto sono Risorse Per Roma S.p.A.,R.T.I. Edil Ferma Srl, I.C.M.T. Casini Srl.
La data di inizio lavori era prevista per il 01/12/2013, successivamente è stata posticipata al 11/03/2014, infine la data effettiva di inizio è stata il 24/03/2014. La data prevista per la fine dei lavori era il 30/12/2014, è stata in seguito spostata al 19/06/2015.

Risultati

Il progetto non è stato ancora concluso e, per tale motivo, non sono riscoltrabili impatti sul territotio cittadino.

Punti di debolezza

Non abbiamo riscontrato problematiche particolari, se non nel reperire informazioni valide e attendibili.

Punti di forza

Rischi

Soluzioni e Idee

Suggeriamo un maggior coinvolgimento dei ciitadini e una migliore informazione sul progetto in corso.

L'INDAGINE

Come sono state raccolte le informazioni?

  • Raccolta di informazioni via web
  • Visita diretta documentata da foto e video
  • Intervista con i soggetti che hanno programmato l'intervento (soggetto programmatore)
  • Intervista con gli utenti/beneficiari dell'intervento

Durante il sopralluogo sono stati intervistati cittadini che non ricoprono alcun ruolo nel progetto. Al contrario, durante la nostra visita alla sede della Regione Lazio, abbiamo avuto la possibilità di confrontarci con il Dott. Massimiliano Pacifico, responsabile del PLUS per la Regione Lazio.

Domande principali

Risposte principali