REPORT DI MONITORAGGIO CIVICO
Masseria didattica Canali

Inviato il 27/03/2015 | di Chiara Ciociola, Paola Liliana Buttiglione, Luigi Reggi

Descrizione

A Mesagne (Br) un fabbricato rurale con annesso terreno, confiscato alla criminalità organizzata e situato in contrada Canali, diventa una masseria didattica affidata alla cooperativa sociale “Terre di Puglia – Libera Terra”. Il progetto ha come destinatari principali soggetti svantaggiati come minori a rischio devianza, ex detenuti, donne vittime di tratta o di sfruttamento. Per loro è previsto un percorso di inserimento lavorativo che, partendo da una necessaria fase di affiancamento ed orientamento a lavoro, consideri la diversa condizione di ognuno nonché le capacità, le abilità e le propensioni individuali. All’interno della struttura verranno organizzati laboratori e attività dirette ai bambini e agli studenti, finalizzate a creare interesse per la scoperta dell’ambiente e dell’attività agricola, sensibilizzare al rispetto della natura, conoscere l’origine dei prodotti alimentari e il percorso dal campo alla tavola, educare al consumo consapevole e a una corretta alimentazione. L obiettivo è realizzare un vero e proprio Centro di educazione alimentare e agro ambientale, dove sarà possibile seguire visite guidate alle coltivazioni e alle attrezzature dell’azienda, assistere allo svolgimento concreto di attività agricole e di trasformazione dei prodotti, fare degustazioni guidate dei prodotti, esercitazioni e laboratori didattici. Molte attività saranno riservate ai bambini con laboratori attivi che li porteranno alla scoperta della coltivazione del grano, della preparazione del pane, del mondo delle api, degli insetti, delle piante.

Avanzamento

Risultati

Punti di debolezza

Punti di forza

Rischi

Soluzioni e Idee

L'INDAGINE

Come sono state raccolte le informazioni?

  • Visita diretta documentata da foto e video

Domande principali

Risposte principali