REPORT DI MONITORAGGIO CIVICO
LIVE - VEICOLI LEGGERI ECO-COMPATIBILI OTTIMIZZATI PER IL TRASPORTO PERSONE

Inviato il 3/04/2015 | di ANNACHITIBUS | @annachitibus

Descrizione

Il progetto riguarda lo studio, la sperimentazione e la realizzazione di minibus innovativo e tecnologico. Su telaio e sospensioni ribassate, dietro una livrea d'apparenza classica, si sviluppa un veicolo rivisitato con materiali plastici più leggeri ad alta prestazione. Questo veicolo così ottimizzato ha il fine di agevolare l'accesso del passeggero, con particolare attenzione alle persone anziane e ai disabili, che sono i maggiori utilizzatori dei mezzi pubblici.
Migliore manovrabilità assicurata, esigenza particolare dei percorsi nei centri urbani. Motore di tipo ibrido, dotato di pneumatici green che assicurano una sensibile riduzione dell'impatto ambientale.

Avanzamento

Il progetto procede con difficoltà sopratutto perchè i finanziamenti sono arrivati in ritardo e non sono ancora arrivati del tutto. Questo è uno dei motivi principali per cui il progetto non è ancora concluso, in quanto l'azienda da sola non riesce a sostenere tutte le spese.
Un altro motivo è che purtroppo la Regione Sicilia non ha ancora mostrato il giusto interesse per un progetto così innovativo e, quindi, l'azienda non si sente pronta a rischiare utilizzando solo le proprie forze. Però il prodotto (esistente ed in fase di sperimentazione) alla vista sembra funzionale e risponde alle aspettative.
Leggero, funzionale, tecnologico, rispettoso dell'ambiente, adatto alle esigenze di chi ha difficoltà motorie.

Risultati

Il progetto non è ancora concluso perchè il prodotto non è ancora sul mercato quindi non è possibile valutare i relativi risultati.

Punti di debolezza

Le debolezze sono il ritardo dei finanziamenti e lo scarso interesse da parte del Comune di Catania e della Regione Sicilia.

Punti di forza

I punti di forza del prodotto sono la leggerezza, la funzionalità, l'utilizzo di una tecnologia avanzata, materiale composito avanzato e l'attenzione nei confronti del rispetto per l'ambiente.

Rischi

Il rischio più grande è che a causa del ritardo nell'erogazione dei fondi il prodotto possa essere immesso sul mercato in ritardo e quindi trovare potenziali concorrenti già operativi.

Soluzioni e Idee

La soluzione migliore da proporre è quella di portare a conoscenza dei cittadini l'esistenza di questo prodotto innovativo e funzionale, in modo da sensibilizzare e coinvolgere l'amministrazione locale dal basso.

L'INDAGINE

Come sono state raccolte le informazioni?

  • Raccolta di informazioni via web
  • Visita diretta documentata da foto e video
  • Intervista con i soggetti che hanno o stanno attuando l'intervento (attuatore o realizzatore)

Abbiamo intervistato il Prof. Grasso, amministratore dell'azienda GGG ELETTROMECCANICA SRL e l'Ing. Caputo che si occupa personalmente della realizzazione del progetto.

Domande principali

Risposte principali