REPORT DI MONITORAGGIO CIVICO
APQ (SC3-2) - LAVORI DI RECUPERO E RESTAURO DEL CASTELLO DI BOVALINO - COMUNE DI BOVALINO

Inviato il 10/04/2015 | di I CAVALIERI DEL LA CAVA | @ASOC_Bovalino

Descrizione

Il Progetto che stiamo monitorando prevedeva la ristrutturazione del castello di Bovalino Superiore, "Mocta Bubalina", attraverso i fondi stanziati dall'Unione Europea al Comune. Siamo venuti così a conoscenza che tali fondi sono stati bloccati a causa della data di scadenza non rispettata (30 maggio 2010). Tuttavia l'Ufficio Tecnico ci ha informato che nel 2013 i lavori di restauro sono stati ripresi grazie a dei fondi stanziati dalla Regione Calabria. Ultimi dati non sono disponibili visto lo scioglimento del Comune di Bovalino.

Avanzamento

I soldi stanziati ammontano a E 1.200.000,00 ma solo il 20% è stato effettivamente utilizzato. I lavori con i fondi dell'Unione Europea sono stati bloccati in quanto il contratto con la ditta appaltatrice è stato rescisso.
Successivamente, il Comune ha rimodulato il progetto.
Abbiamo visionato alcuni documenti fornitici dall'ufficio tecnico del Comune di Bovalino, dai quali abbiamo appreso il nome delle ditte che si sono aggiudicate la gara d'appalto e le cifre dell'asta al ribasso.
Nel sopralluogo effettuato al Castello, abbiamo notato la presenza di impalcature e recinzioni in parte innalzati con i fondi della comunità europea e in parte con la rimodulazione del progetto finanziato dalla Regione Calabria.

Risultati

La realizzazione del progetto finanziato con i fondi europei non è stata portata a termine.

Punti di debolezza

La realizzazione del progetto è stata interrotta, subendo numerosi ritardi a livello burocratico per la dimissione del Direttore dei lavori e la rescissione del contratto delle Ditte. Dai documenti fornitici dall'ufficio tecnico si è evinto di un sollecito di pagamento da parte di una delle ditte al Comune , per un ammontare di circa E 86 000.

Punti di forza

L'idea di ristrutturazione del Castello ci ha entusiasmato moltissimo per il grande impatto che avrebbe avuto con il territorio e con la popolazione, visto che si sarebbero potuti organizzare eventi culturali di vario tipo che avrebbero procurato un incremento del turismo e quindi ricadute anche economiche.

Rischi

La maggior parte del finanziamento non è stato erogato dopo la rescissione del contratto con le imprese appaltatrici.

Soluzioni e Idee

Noi Cavalieri chiediamo al Comune (richiesta vana visto che è stato da poco sciolto) di portare a termine i lavori con sollecitudine, in modo da creare un'attrattiva culturale e ridare prestigio a un borgo dimenticato.

L'INDAGINE

Come sono state raccolte le informazioni?

  • Raccolta di informazioni via web
  • Visita diretta documentata da foto e video
  • Intervista con gli utenti/beneficiari dell'intervento
  • Intervista con altre tipologie di persone
  • Intervista con i soggetti che hanno o stanno attuando l'intervento (attuatore o realizzatore)
  • Intervista con i referenti politici

I cavalieri hanno intervistato: il Vice Sindaco della precedente Amministrazione Mittiga, l'Ingegnere Giuseppe Macrì, storico per passione, inoltre, sono stati intrattenuti colloqui informali con la Responsabile dell'U. O. Tecnica del Comune di Bovalino, Arch. Giuseppa Varbaro.
Abbiamo altresì intervistato cittadini informati che però non hanno acconsentito alla pubblicazione o alla semplice utilizzazione di quanto rilasciato.

Domande principali

Risposte principali