REPORT DI MONITORAGGIO CIVICO
"Greenway Valle Spoletana: strada verde per il turismo sostenibile in Umbria"

Inviato il 23/03/2016 | di Evergreen | @ivacoese

Descrizione

il 24 marzo è stato avviato il progetto "Greenway: la strada verde per il turismo sostenibile in Umbria" che era già stato promosso dalla Regione Umbria nel 2001 per disegnare la Rete Ecologica Regionale dell'Umbria (RERU). Attualmente la Greenway si propone di riqualificare e valorizzare il patrimonio naturalistico umbro. Il tracciato parte dal terminal "Le Mattonelle" di San Nicolò e arriva ad Azzano ed è compreso nella pista ciclabile Spoleto-Assisi, esso è affiancato dai fiumi Marroggia e Tessino.

Avanzamento

Il progetto è in fase di sviluppo. Dopo il sopralluogo effettuato per la terza deadline, abbiamo potuto verificare le varie problematiche sussistenti sul campo ed ora stiamo lavorando affinchè la "Greenway" non sia più uno dei mirini di critica dei cittadini di Spoleto. Abbiamo raccolto le interviste rivolte ai vari enti interessati al progetto e ai cittadini del comune e con i dati estratti abbiamo realizzato un filmato riassuntivo. Stiamo procedendo con velocità e alto interesse, non ci resta che concretizzare il lavoro svolto fino ad ora in modo da poter rendere visibile a tutta la cittadinanza il nostro impegno.

Risultati

Il progetto non è stato ancora concluso. Sono stati prefissati ed esposti agli enti coinvolti tutti i nostri obiettivi in modo da poter procedere al più presto nella realizzazione delle modifiche da apportare lungo il tracciato.

Punti di debolezza

Durante la realizzazione del progetto sono emerse diverse criticità:
-spazio troppo stretto per il passaggio di pedoni e ciclisti
-non tutti sono a conoscenza della "Greenway" sia per quanto riguarda la sua posizione che per la sua alta naturalità che la distingue dal resto dell'intera pista
-l'impossibilità, essendo una zona eco-sostenibile, dell'inserimento di fontanelle, lampioni, panchine, cestini per i rifiuti e quant'altro.

Punti di forza

Durante la scelta del progetto da monitorare, la nostra attenzione si è soffermata su quello relativo alla "Greenway" poiché esso riguarda una delle infrastrutture più sfruttate dai cittadini di Spoleto e, lavorare come cittadini attivi per migliorare una delle zone più frequentate dalla cittadinanza, è stato uno dei nostri primi obiettivi prefissati. Il percorso eco-sostenibile viene utilizzato in diversi modi, sia per un giro in bicicletta con la famiglia che un giro al livello agonistico per tutti coloro che vogliono allenarsi lungo un percorso fluido e ottimo per provare prima di un eventuale gara, che sia di atletica o di ciclismo. In estate e non solo, il tracciato è utile per chi volesse rilassarsi con una salutare passeggiata lungo il verde della Valle Spoletana.

Rischi

Non si ravvisano eventuali rischi per il futuro raggiungimento degli obiettivi; se la zona viene mantenuta come oasi naturalistica, quelli che potrebbero sembrare problemi in realtà non lo sono.

Soluzioni e Idee

Soluzioni ed idee da proporre per il progetto monitorato:
-riqualificazione e promozione del paesaggio naturalistico che circonda la "Greenway"
-trasformazione delle zone degradate che si presentano lungo il tracciato
-potenziamento della zona per altre attività di carattere sportivo
-inserire la "Greenway, Valle Spoletana" in un sito web
-migliorare il tratto al fine di farla rientrare nella classifica delle Greenways europee

L'INDAGINE

Come sono state raccolte le informazioni?

  • Visita diretta documentata da foto e video
  • Intervista con gli utenti/beneficiari dell'intervento
  • Intervista con altre tipologie di persone
  • Intervista con i referenti politici

I soggetti intervistati sono : Fabrizio Cardarelli (Sindaco di Spoleto), Federica Andreini (Responsabile dell'ufficio ambiente).

Domande principali

Risposte principali