REPORT DI MONITORAGGIO CIVICO
Navi a Propulsione Elettrica

Inviato il 7/04/2016 | di Classe 3I | @classe3i

Descrizione

La scelta di questo progetto è avvenuta in seguito all’ esposizione in classe di 3 progetti diversa scelti da tre gruppi. Il progetto che ha ricevuto la maggior popolarità è stato il seguente: sistema elettrico integrato per grandi navi a propulsione elettrica. Il gruppo che ha portato questo progetto lo ha scelto per via della posizione marittima privilegiata di Trieste,che è una famosa città portuale, e quindi è un progetto che avrà molteplici sbocchi lavorativi e mercantili per questa città incrementando il suo ruolo di porto. Altri punti importanti che ci hanno portato alla scelto del progetto sono stati riguardo l’ ecologia e l’ indirizzo di studi scentifica.La ricerca che è seguita la scelta ha previsto la visualizzazione di video esplicativi prodotti dalla fincantieri e un’ intervista all’ ingegner Sulligoi.
Il progetto prevede la realizzazione di un sistema elettrico integrato per grandi navi a propulsione elettrica per rimpiazzare i motori a combustibili fossili.

Avanzamento

Il progetto è concluso, ma si sta già parlando di un ulteriore progetto mvdc2 con l'obbiettivo di costruire le navi.

Risultati

ha prodotto una serie di risultati di ricerca, e una seria di risultati di cosiddetto sviluppo industriale che rimangono per il momento proprietà del partner-mediato , i caspoprogetto , fincantieri, endei user , fruttore finale di questi risultati di ricerca e sviluppo industriale,seguendo due spirali , progetto durato 3 anni,

Punti di debolezza

Non sono state riscontrate molte difficoltà, il problema principale è stato, però, che ogni nave era diversa e necessitava di un proprio progetto.

Punti di forza

Dal punto di vista delle innovazioni tecnologiche e elettriche, i convertitori elettroni sono un punto di forza, in quanto vengono utilizzati per l'85% del carico, e denotano un passaggio dal mondo meccanico a quello digitale.

Rischi

Non è stato previsto nessun rischio.

Soluzioni e Idee

Abbiamo intenzione di monitorare il progetto tenendoci in contatto con l'Università di Trieste e la Fincantieri.

L'INDAGINE

Come sono state raccolte le informazioni?

  • Raccolta di informazioni via web
  • Visita diretta documentata da foto e video
  • Intervista con i soggetti che hanno o stanno attuando l'intervento (attuatore o realizzatore)

E' stato intervistato il Professore Sulligoi, dell'università di Trieste, il quale ricopre il ruolo di responsabile scientifico del progetto riguardante le navi a propulsione elettrica.

Domande principali

Risposte principali