REPORT DI MONITORAGGIO CIVICO
Riqualificazione delle sorgenti del fiume Olona in località Rasa di Varese e della testata del torrente Vellone

Inviato il 13/04/2016 | di CairoIOnda | @cittadinanza_cairoli

Descrizione

Il progetto rientra nel Contratto di Fiume Olona Bozzente Lura ed è diviso in 2 lotti, uno relativo a interventi di riqualificazione delle sorgenti del fiume Olona in un'area nel settore settentrionale del comune di Varese tra l'abitato della Rasa e il passo della Motta Rossa all'interno di Villaggio Cagnola. Risulta essere punto di equilibrio tra peculiarità e necessità naturalistico - ambientali (ricostituzione habitat sorgentizio, implementazione, conservazione habitat) e valorizzazione degli aspetti paesaggistici e beni storico - culturali ( valorizzazione e manutenzione interventi eseguiti nel XX° secolo). Ente attuatore: Parco Campo dei Fiori. Parole chiave di tale progetto sono CONDIVISIONE CONFRONTO PARTECIPAZIONE MULTIDISCIPLINARIETA' : è un lavoro di grande collaborazione con Regione Lombardia e con il tavolo multidisciplinare di Contrato di Fiume insieme a tutte le istituzioni coinvolte come ad esempio la Sovrintendenza. L 'area di intervento ha un Elevato Interesse Nturalistico, per la presenza di HABITAT DI PREGIO ( area umida,sorgenti pietrifcanti ) riconosciuti dall'Unione Europea nella Direttiva Habitat , si presta alla FRUIZIONE DIDATTICO-NATURALISTICA per la presenza del CENTRO PARCO di Vilaggio Cagnola.Il secondo lotto prevede interventi di sistemazione e adeguamento opere arginali e opere di sistemazione longitudinale del torrente Vellone, .Il torrente Vellone nasce nelle vicinanze della valle compresa tra il S.Monte e il monte Pizzella e percorre formazioni triassiche / giurassiche nella parte montane e quaternarie nella parte "cittadina" Sua caratteristica è l'elevato trasporto solido generato nel tratto di monte tra Velate ed Avigno: importanti sono le insufficienze idrauliche dovute principalmente a sezioni decisamente ristrette, tombotti, ponti e ad attraversamenti insufficienti. La gestione è del Comune di Varese.

Avanzamento

Attraverso la visita di monitoraggio civico è possibile accorgersi della RINATURALIZZAZIONE che è stata realizzata : tutti gli argini del fiume sono stati modellati, il corso dell'Olona "appena nato" dalla sorgiva sotterranea, è stato riportato in superficie -rispetto all'epoca di Cagnola (anni venti )- e gli è stata ridata una forma a meandri ,che di conseguenza dà la sensazione di trovarsi inanzi a un fiume ( uno dei più importanti fra quelli locali ) e non ad un canale come invece poteva sembrare con una forma rettilinea.Sono stati valorizzati i travertini e tutte le piante e la vegetazione a ridosso dei pendici delle montagne.Sono stati costruiti viali e sentieri più accessibili e sono stai infine riqualificati i tratti di fiume e di ruscelli a ridosso della passeggiata.Le slides presentate dal geologo Paolo Pozzi del comune di Varese in occasione dell'incontro con l'assessore alla Tutela Ambientale hanno messo in luce la gravità del dissesto idrogeologico provocato dal Vellone (basti pensare alla tombinatura della città che accoglie solo 17 mq/sec), e i lavori ad oggi effettuati lungo il suo corso: argini protettivi con palizzate di legno e cicatrizzazione dei muri a rischio lungo il torrente
Avanzamento lavori Olona:
Inizio lavori lotto 1B: allacciamenti e pubblici servizi del complesso di Villaggio Cagnola ai fini della riqualificazione delle sorgenti del fiume Olona in loc. Rasa di Varese - Dic. 2014
Fine lavori 1B - luglio 2015
Inizio lavori lotto esecutivo 1A : riqualificazione delle sorgenti dell'Olona in località Rasa di Varese - nov 2015
Termine lavori giugno 2016 .

Risultati

Relativamente al fiume Olona gli interventi fatti hanno dato esito soddisfacente.Mentre per il torrente Vellone - per il quale è stata programmata una visita che sarà effettuata a breve - i responsabili hanno illustrato il grande progetto della costruzione di una vasca di laminazione presso villa Baragiola in via Caracciolo che è stato programmato per una esecuzione a breve. La vasca servirà per raccogliere le acque del fiume in occasione delle piene per evitare gli allagamenti come accadde durante l'alluvione del 2014.

Punti di debolezza

L'utilizzo della pagina web di opencoesione ha creato difficoltà iniziali successivamente superate con l'avanzamento del progetto. La ricerca e classificazione dei dati d Opendata hanno creato non pochi problemi per le molte informazioni contrastanti chiarite in seguito grazie agli incontri con gli esperti.

Punti di forza

E' stata apprezzata la visita di monitoraggio civico al Villaggio Cagnola. Il contatto con la natura è stato un grande punto di forza per l'avanzamento del monitoraggio.

Rischi

Aspetti a rischio del progetto monitorato saranno la poca sensibilizzazione e la poca informazione dei cittadine sulle opere realizzate.

Soluzioni e Idee

I rischi descritti potranno essere superati con una educazione ambientale da parte delle istituzioni e con una maggiore comunicazione di quanto realizzato alla cittadinanza.

L'INDAGINE

Come sono state raccolte le informazioni?

  • Raccolta di informazioni via web
  • Visita diretta documentata da foto e video
  • Intervista con i soggetti che hanno programmato l'intervento (soggetto programmatore)
  • Intervista con i soggetti che hanno o stanno attuando l'intervento (attuatore o realizzatore)
  • Intervista con i referenti politici

Sono stati intervistati:Dirigente settore ambiente Regione Lombardia Mario ClericiPresidente Parco Regionale Campo dei fiori Giuseppe BarraDirettore Parco Regionale Campo dei Fiori Giancarlo BrnasconiTecnico Parco Regionale Campo dei Fiori Monica BrengaAssessore alla Tutela Ambientale del comune di Varese Riccardo SantinonGeologo Comune di Varese Paolo Pozzi

Domande principali

Risposte principali