REPORT DI MONITORAGGIO CIVICO
POTENZIAMENTO DEL SERVIZIO BIBLIOTECARIO REGIONALE NELLA PROVINCIA DI TRAPANI

Inviato il 15/04/2017 | di E-Library 2.0 | @E_Library2_0

Descrizione

Ci siamo impegnati nel progetto POTENZIAMENTO BIBLIOTECARIO NELLA PROVINCIA DI TRAPANI per poter capire innanzitutto in quale stato si trova il settore bibliotecario ai giorni d’oggi, ma soprattutto se, eventualmente, vi sono dei margini di miglioramento di questo settore al fine di garantire alla popolazione di Trapani e provincia un servizio culturale di qualità più elevata.

Avanzamento

Il progetto, dai dati raccolti, risulta completato con una spesa pari all'84% della quota totale stanziata, e pertanto si può constatare un risparmio del 16% sulla somma finanziata.

Risultati

Il progetto concludendosi, ha portato nel sistema bibliotecario maggiore semplicità gestionale, e diversi servizi più accessibili e fruibili dai cittadini per poter interagire con la biblioteca come ad esempio nelle operazioni di ricerca e prenotazione online dei libri.

Punti di debolezza

Si percepisce la carenza di dispositivi elettronici posti al servizio dell'utenza nei locali bibliotecari.

Punti di forza

Il progetto è migliorato sensibilmente con l'implementazione del portale SBN (SEBINAYOU) che permette registrazione di libri in tutta Italia, la prenotazione e lo scambio di libri tra le biblioteche. Ciò ha portato anche alla creazione di un catalogo comune che permette di rendere più veloce e accurata, attraverso l'utilizzo del suddetto portale, la catalogazione dei libri.

Rischi

Non si rilevano eventuali rischi futuri per il progetto monitorato, oltre al possibile calo di visite in biblioteca data lo scarso numero di postazioni riservate alla consultazione online.

Soluzioni e Idee

In base alla totale assenza di libri in formato digitale, si è avanzata la richiesta di inserimento di E-Book in un'apposita piattaforma online.

L'INDAGINE

Come sono state raccolte le informazioni?

  • Raccolta di informazioni via web
  • Visita diretta documentata da foto e video
  • Intervista con i soggetti che hanno o stanno attuando l'intervento (attuatore o realizzatore)

Le interviste sono state rivolte a:- Dott. Fugaldi, soprintendente ai Beni e alla Cultura della Provincia di Trapani.- Dott.ssa Margherita Giacalone, direttrice Biblioteca "Fardelliana" di Trapani.- Dipendenti della Biblioteca "Fardelliana" di Trapani addette alla catalogazione dei libri.

Domande principali

1 - Il progetto è fermo al 84% dal 2015, perché? (Dott. Fugaldi, soprintendente ai Beni e alla Cultura della Provincia di Trapani).2 - Quando vedremo una biblioteca più innovativa? Cioè con dispositivi elettronici, quali E-Reader, o E-Book. (Dott. Fugaldi, soprintendente ai Beni e alla Cultura della Provincia di Trapani).3 - In che modo sono stati investiti i fondi? (Dott. Fugaldi, soprintendente ai Beni e alla Cultura della Provincia di Trapani).

Risposte principali

1- Il progetto è stato completamente finito nel anno 2015 , ma il sito OpenCoesione non è stato aggiornato. I soldi non sono stati completamente investiti, risparmiando una somma pari a €118.911 restituita in seguito alla comunità europea.2-Non sono stati presentati progetti per l'acquisto di E-Book, di conseguenza non ci sono fondi disponibili.3- I fondi sono stati spesi per l'acquisto di hardware, stampanti manuali, software (Sebina, portale bibliotecario personalizzato in base alla propria posizione geografica).