REPORT DI MONITORAGGIO CIVICO
Smaltimento Amianto nelle Strutture ASL

Inviato il 13/03/2017 | di Simons€?S | @simons_4l

Descrizione

L' iniziale riunione con i promotori del progetto ha permesso di capire quale fosse lo scopo del progetto che siamo in procinto di affrontare : scoprire irregolarità e ritardi nei finanziamenti destinati a numerosi progetti all'interno del Comune di Cagliari e cercare di sbloccare la situazione. La votazione è stato scelto il progetto relativo l'amianto nelle strutture Asl, visto come priorità rispetto alle altre proposte.Rimaneva soltanto da creare una "società" e i suoi relativi riferimenti nel web.La seconda lezione è iniziata con la spiegazione dell'attività che si sarebbe svolta il giorno. L'obiettivo era ricercare le irregolarità nei finanziamenti, appuntarsi schematicamente i dati trovati e ricercare possibilmente un contatto di un referente da contattare in seguito. All'interno del sito di opencoesione erano salvati tutti i dati ricercati tanto che attraverso l'analisi del POSR e subito dopo del RAE si è riuscito a creare una tabella ancora più schematica utile al lavoro. Per quanto riguarda il referente, essendo l'attuatore del progetto la provincia di Cagliari, è stato facilmente rintracciabile il nome del dirigente, Gian Michele Camoglio, che che lavorando nell'amministrazione pubblica ha pubblici dati e recapiti che ci saranno magari utili in seguito. Con l'assegnazione delle attività che ogni gruppo avrebbe dovuto svolgere a casa, l'attività si è conclusa.Il giorno 17 di Febbraio alcuni di noi sono andati ad intervistare l’Ingegner Camoglio della Provincia di Cagliari a proposito del progetto della rimozione dell’amianto nelle sedi della ASL.

Avanzamento

Il progetto sta procedendo bene nonostante stiamo riscontrando numerose difficoltà nell'ottenere dei contatti con la ASL, infatti già dalla terza lezione abbiamo ottenuto numerose informazioni utili per la futura intervista.

Risultati

Punti di debolezza

la più grande debolezza è l'impossibiltà nel contattare un referente della ASL. Infatti anche se l'Ingegner Camoglio ci ha fornito il contatto di un'Ingegnere della ASL, quest ultimo, dopo averci risposto una volta, professandosi molto ben disposto e positivo nei confronti di questi progetti, è sparito senza darci la possibilità di un incontro, come aveva precedentemente affermato.

Punti di forza

crediamo di non avere abbastanza informazioni sul progetto per poter definire un punto di forza principale.

Rischi

riteniamo che il maggior rischio sia quello di non poter ottenere un reale monitoraggio a causa delle scarse comunicazioni con la società in questione.

Soluzioni e Idee

come soluzione potremmo proporre un miglioramento dei metodi di contatto con gli utenti dei vari progetti, perchè ci stanno rendendo impossibile il nostro lavoro di monitoraggio.

L'INDAGINE

Come sono state raccolte le informazioni?

  • Raccolta di informazioni via web
  • Visita diretta documentata da foto e video

Domande principali

Risposte principali