REPORT DI MONITORAGGIO CIVICO
REALIZZAZIONE NUOVO IMPIANTO SPORTIVO IN CORSO LAZIO

Inviato il 15/04/2017 | di ENJOY

Descrizione

Il nome del progetto da noi scelto è “REALIZZAZIONE NUOVO IMPIANTO SPORTIVO IN CORSO LAZIO”, un progetto di infrastrutturazione sociale di grande importanza per la nostra città. Il progetto è realizzato grazie al programma POR CRO FESR LAZIO, cofinanziato dal FONDO EUROPEO DI SVILUPPO REGIONALE (FESR).Il progetto viene finanziato dall’Unione Europea (935.929 euro), dal Fondo di Rotazione (900.688 euro), dalla Regione ( 35.240 euro) e dal Comune (352.540 euro)L’inizio del progetto era previsto per il 01/09/2013 e la fine per il 28/02/2015, tuttavia c’è stato un ritardo nell’inizio dei lavori che sono effettivamente cominciati il 12/02/2014 e terminati il 16/04/2015.L’ultimo pagamento per il progetto è stato però effettuato il 16 giugno 2016.Per quando riguarda il progetto in sé, esso si prefigge di promuovere la competitività , la socializzazione, l'innovazione e l'attrattività delle città e delle reti urbane attraverso la diffusione di servizi avanzati di qualità, nonché il miglioramento della qualità della vita. Però la ricaduta di questo impianto sportivo sulla città è stata sin dall’inizio caratterizzata da discussioni e critiche. Durante questo primo anno di attività, come documentato da numerose testate giornalistiche, è stato veramente difficile per i cittadini (quando non impossibile) prenotare i campi di Corso Lazio. L’impianto è stato utilizzato quasi sempre solo “dall’Accademia Frosinone Calcio” e non di rado abbiamo assistito a immagini emblematiche: dentro i campi i bambini della scuola calcio, in strada i bambini del quartiere a giocare fra auto e parcheggi.

Avanzamento

Il progetto è stato concluso nel Giugno del 2015

Risultati

I campi sono parzialmente aperti a tutti.Nonostante il grande impegno dell'OPES il quartiere oppone ancora diverse resistenze al coinvolgimento di soggetti diversi a progetti di fruizione gratuita dei campi.

Punti di debolezza

una certa resistenza da parte degli abitanti del quartiere.Scarsa comunicazione rendono il luogo poco frequentato e poco conosciuto.

Punti di forza

il progetto ha tutte le potenzialità per diventare un luogo di aggregazione giovanile e di promozione della legalità

Rischi

Il mancato interesse del quartiere e delle istituzioni può comportare il rischio che i fondi investiti dall' OPES non siano sufficienti al mantenimento del campo.

Soluzioni e Idee

Programmazione di tornei tra studenti e abitanti del quartiere.Messa in opera di cartelli segnaletici.

L'INDAGINE

Come sono state raccolte le informazioni?

  • Raccolta di informazioni via web
  • Visita diretta documentata da foto e video
  • Intervista con i soggetti che hanno o stanno attuando l'intervento (attuatore o realizzatore)
  • Intervista con i referenti politici

Massimo Armellini (OPES) responsabile della fondazione.Giampiero Fabrizi assessore allo sport.

Domande principali

Assessore FabriziTeam Enjoy:"lei ha detto che questo campo è stato costruito in quel luogo come punto di socializzazione, ci sono altri motivi?"Team enjoy:" come mai il budjet è stato sforato?"ArmelliniTeam Enjoy:" ci sono progetti per l' estensione ad altri sport o è solo ed esclusivamente calcio?"

Risposte principali

Assessore Fabrizi:" In reealtà la scelta è stata dell' amminisrtrazione precedente, l' attuale amministrazione ha solo proseguito nella realizzazione del progetto"Assessore Fabrizi:" Sono insorte complicazioni tecniche che hanno richiesto un ulteriore finanziamento"Massimo Armellini:" L' OPES è un ente di promozione che fa sport a 360° . Lo scorso anno ha promosso un campionato per disabili in cui erano coinvolti anche i giocatori della squadra del Frosinone e poi è aperto a progetti con varie cooperative del territorio."