REPORT DI MONITORAGGIO CIVICO
SPA24-Museo di CapoColonna a Crotone-Allestimenti della sezione multimediale dedicata all'Archeologia Marina

Inviato il 2/03/2018 | di Hera Team

Descrizione

Il progetto ha previsto l'allestimento della sezione multimediale dedicata all'Archeologia Marina nel Museo Archeologico Nazionale di Capo Colonna. Iniziato il 3 Giugno del 2009 e terminato il 29 Giugno del 2015, come da programma, ha previsto il finanziamento di €600.000 per l'acquisto di attrezzature subacquee, di insonorizzazione e uno schermo curvo di grande formato. L'obbiettivo di questo progetto era rendere fruibile il ricco patrimonio culturale sommerso della Calabria e incrementare così il turismo.

Avanzamento

Il progetto risulta concluso e i finanziamenti sono stati bloccati all'84%.

Risultati

La mancata disponibilità della Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio per le provincie di Catanzaro, Cosenza e Crotone non ha reso possibile verificare da vicino cos'è stato realmente svolto. Abbiamo visitato il museo ma nessuno ci ha saputo dire, neanche il direttore del Museo, dove fosse allocata la sala multimediale di archeologia subacquea e ne ci ha fornito informazioni a riguardo dell'attrezzatura che doveva essere presente. Ricontattato in seguito ufficialmente mediante richiesta della scuola per poter visitare il museo, il direttore non ci ha dato risposta.

Punti di debolezza

Punti di forza

Rischi

La non fruibilità del patrimonio culturale che giace sui fondali marini dell'Area Marina Protetta di Capo Rizzuto.

Soluzioni e Idee

L'eventuale presenza di attrezzature subacquee, in dotazione alla Sala del Museo Archeologico, potrebbe permettere la ripresa del ricco patrimonio archeologico che giace a pochi metri di profondità, in un luogo, un tempo sede dell'antico tempio di Hera Lacinia.

L'INDAGINE

Come sono state raccolte le informazioni?

  • Raccolta di informazioni via web
  • Intervista con altre tipologie di persone

L'unica intervista che il team ha potuto realizzare è stata quella al Direttore del gruppo Archeologico Krotoniate, Vincenzo Fabiani, esperto esterno al progetto. Il Direttore, appassionato di archeologia, ci ha illustrato i reperti storici contenuti in esso (epoca, tipologia e attuale collocazione).

Domande principali

Risposte principali