REPORT DI MONITORAGGIO CIVICO
Clean truth

Inviato il 15/04/2020 | di team_posidonia | @team_posidonia

Descrizione

Stiamo monitorando la realizzazione del progetto del depuratore di Castellammare del Golfo, che ancora non è stato realizzato, nonostante siano stati stanziati da parte dell’Europa € 18.300.000 nel 2012. Il 24 febbraio 2020 è stato pubblicato il bando di gara per i servizi integrati di progettazione esecutiva.

Il progetto fa parte di un piano di interventi più ampio perché è annessa anche la realizzazione del sistema fognario di Scopello. L'obiettivo è ripulire le acque reflue per evitare che confluiscano nel Golfo di Castellammare.

Avanzamento

La realizzazione del progetto non è stata ancora avviata. Tuttavia il 24 febbraio 2020 è stato pubblicato da parte del Comune di Castellammare del Golfo il bando di gara per la realizzazione dell'impianto di depurazione della città.

Risultati

Punti di debolezza

Le difficoltà sono state riscontrate all'inizio del lavoro per la mancanza di dati tecnici sul nuovo progetto perché erano in possesso del Commissario Straordinario del progetto del depuratore Ing. Rolle, dati forniti in un secondo momento. A noi erano pervenuti solo i dati del vecchio progetto.

Punti di forza

E' stata interessante sia la collaborazione con l'amministrazione locale sia la conoscenza dell'iter di un progetto pubblico. I nostri preconcetti sull'amministrazione si sono rivelati falsi perché abbiamo avuto disponibilità e attenzione sia dei politici e amministratori locali che da parte di politici europei.

Rischi

Nella realizzazione del progetto i funzionari e i tecnici del Comune ci hanno assicurato che tutti gli eventuali fattori di rischio sono stati analizzati e quindi ridotti al minimo. Ad esempio è stato messo in sicurezza il costone roccioso .

Soluzioni e Idee

La nostra idea è quella che ci sia una continua ed efficiente manutenzione dell'impianto per salvaguardare l'ambiente.

L'INDAGINE

Come sono state raccolte le informazioni?

  • Raccolta di informazioni via web
  • Visita diretta documentata da foto e video
  • Intervista con l'Autorità di Gestione del Programma
  • Intervista con i soggetti che hanno programmato l'intervento (soggetto programmatore)
  • Intervista con gli utenti/beneficiari dell'intervento
  • Intervista con altre tipologie di persone
  • Intervista con i soggetti che hanno o stanno attuando l'intervento (attuatore o realizzatore)
  • Intervista con i referenti politici

Il Sindaco di Castellammare Ing. Nicola Rizzo, il geologo che ha curato il progetto riguardante le fognature di Scopello Ing. Motisi, l'Ingegnere Capo dell'Ufficio Tecnico Angelo Mistretta, Istruttore Amministrativo Ragioniere Nicola Vivona, cittadini di Castellammare per vedere quali informazioni abbia la città sul progetto, il Commissario Straordinario del nuovo progetto Ing. Enrico Rolle.

Domande principali

1. Quali sono i tempi per la realizzazione del progetto?
2. Qual è il motivo per cui l’opera non è stata realizzata?

Risposte principali

1. Il Sindaco e la sua Amministrazione si sono impegnati e hanno superato tutti gli ostacoli burocratici affinché questo progetto venga realizzato nel modo più sicuro e il prima possibile. Probabilmente la data di inizio dei lavori sarà nel 2021.
2. Perché un progetto è stato commissariato e il penultimo che si pensava fosse stato quello definitivo, non è stato approvato perché se alcune componenti dell’impianto fossero state danneggiate avrebbero avuto un impatto negativo sulla flora e la fauna marina e l’intervento sarebbe stato costoso.