REPORT DI MONITORAGGIO CIVICO
Urban Revolution

Inviato il 7/03/2018 | di C.I.A. Urban Revolution

Descrizione

Il parco di via Padula è un' opera dimanutenzione straordinaria che rientra nella fascia "progetti integrati per la generazione urbana e rurale" finanziato con i fondi europei 2007-2013

Avanzamento

Il progetto è concluso, anche se necessita ancora di arredi adeguati per renderlo fruibile in modo adeguato alla cittadinanza.

Risultati

Dalle interviste condotte risulta manchevole un aspetto, quello della comunicazione dell'intervento alla cittadinanza. Le persone intervistate, infatti, mostravano di non essere a conoscenza di tale struttura, che dovrebbe essere migliorata sia sotto l'aspetto manutentivo che nell'arredo.

Punti di debolezza

Parco poco fruito dall'utenza sia per mancanza di informazione sia per la carenza di arredi e di arbusti, già piantumati ma da curare e manutenere.

Punti di forza

Il parco ha lo scopo di migliorare l'assetto infrastrutturale della zona in cui è ubicato. Con la sua costituzione, infatti, si è evitato che l'area divenisse un centro di smaltimento rifiuti. Siamo nella cintura della circumvallazione esterna, per cui aver reso quest'area uno spazio verde ha impedito di renderla ricettore inqualificato di sversamento. Si può quindi ritenere l'intervento un'azione di riqualificazione urbana. Il parco inoltre dovrà rappresentare un'area integrata con altri spazi aperti e con un ulteriore parco che nasce dal progetto "Urbact III", il parco Michelangelo.

Rischi

Scarsa sensibilità del cittadino nella difesa degli spazi e mancanza di manutenzione delle strutture preposte.

Soluzioni e Idee

Non lasciare che questo spazio sia una struttura fine a se stessa, ma realizzare a contorno una serie di interventi di qualificazione urbana affinchè la città di Casoria densamente urbanizzata possa godere di spazi verdi ed ecosostenibili

L'INDAGINE

Come sono state raccolte le informazioni?

  • Raccolta di informazioni via web
  • Visita diretta documentata da foto e video
  • Intervista con gli utenti/beneficiari dell'intervento
  • Intervista con altre tipologie di persone
  • Intervista con i soggetti che hanno o stanno attuando l'intervento (attuatore o realizzatore)
  • Intervista con i referenti politici

Sono stati intervistati i responsabili del progetto: Dirigente dei Lavori Pubblici, dirigente del Patrimonio, Sindaco, cittadini. Le interviste sono state documentate anche attraverso riprese video, a seguito di liberatorie.

Domande principali

Cittadini: 1 ) E' a conoscenza del progetto del Parco a via Padula?2) Qual è l'idea che ha della sua città? 3) Cosa bisognerebbe fare per migliorare il decoro urbano e la vivibilità?

Risposte principali

Si riporta la sintesi dei dati processati in ordine alle risposte dei cittadini alle interviste sottoposte, vista la similitudine dei loro interventi. Persone intervistate: 15 cittadini. Le interviste ai rappresentanti delle istituzioni sono invece riportate nel video allegato al presente report. 1) No2) Potrebbe essere di gran lunga migliore. 3) Incrementare gli spazi verdi, migliorare la vivibilità sia sul piano ambientale che urbano e la mobilità urbana.